Alpe di Fieudo

All’inizio della primavera ho effettuato una serie di escursioni in alcuni ripidi canaloni che partendo dal fondo della Val Bedretto arrivano fin su´all’Alpe di Fieudo.

Ero già stato nella zona alcune volte nel corso degli anni precedenti, ma non avevo mai effettuato ritrovamenti degni di nota, cosi´, un po’ per un senso di “rivincita”, un po’ per l’abbondante neve che ancora ricopriva buona parte delle mete solite delle mie escursioni primaverili, decisi di tentare la fortuna in questi canaloni dove la neve se n’era già andata grazie alla forte pendenza e all’esposizione SUD.
Con grande gioia da parte mia, la decisione di andare in questa zona si è rivelata molto fruttuosa!

Durante la prima ascensione ho notato una notevole vena di quarzo nelle rocce che costeggiavano un riale, lavorando qualche decina di minuti nella zona di contatto tra la banda di quarzo e la roccia, zona dove si intravedevano piccolissime fessure longitudinali cristallizzate a mica, si è aperta una fessura di circa 60cm di profondità che mi ha donato Quarzi Terssiner Habitus particolarmente brillanti di cui alcuni con inclusioni di Actinolite verde-nera, uno splendido Quarzo a scettro con inclusioni concentrate nella zona di aumento della sezione trasversale, Albite, Siderite e mica a fare da contorno…l’ unico rammarico è che il quarzo a scettro era in origine biterminato ma la terminazione inferiore era rotta naturalmente…peccato!!

Nel corso delle settimane successive sono tornato piu´volte nella stessa zona riuscendo ad individuare una seconda fessura cristallizzata circa cinquanta metri sopra la prima.
Questa nuova fessura inizialmente ha fornito campioni di albite e pennina su matrice, ma, dai 40 cm di profondità in avanti, ho notato come il materiale di riempimento argilloso cambiasse colore e composizione, e, ben presto, ho avuto modo di scoprire come anche il contenuto della fessura cambiasse, estraendo numerosi quarzi a scettro tramoggiati e non, di dimensioni da 1 a 16 centimetri!!
La ciliegina sulla torta è arrivata durante la pulizia dei pezzi quando ho scoperto che la parte terminale degli scettri aveva una leggera colorazione ametistina!!

La prima fessura trovata accanto alla piccola cascata

La prima fessura trovata accanto alla piccola cascata

DSCN6915 DSCN6918

Piccolo gruppo di Quarzi Tessiner Habitus con inclusioni di Rutilo e Actinolite, 9cm

Piccolo gruppo di Quarzi Tessiner Habitus con inclusioni di Rutilo e Actinolite, 9cm

Quarzo a scettro con inclusioni di Actinolite, 6cm

Quarzo a scettro con inclusioni di Actinolite, 6cm

Di profilo si osservano meglio le inclusioni di Actinolite

Di profilo si osservano meglio le inclusioni di Actinolite

DSCN6926

Questa la seconda fessura trovata nella zona...

Questa la seconda fessura trovata nella zona…

Quarzo a scettro finestrato e con la punta ametista, 6cm

Quarzo a scettro finestrato e con la punta ametista, 6cm

Quarzo a scettro, 11cm

Quarzo a scettro, 11cm

Quarzo bierminato, 13cm

Quarzo bierminato, 13cm

Quarzo biterminato, in parte a scettro, 10cm

Quarzo biterminato, in parte a scettro, 10cm

La parte del cristallo con terminazione in parte a scettro

La parte del cristallo con terminazione in parte a scettro

DSCN6942 DSCN6940 DSCN6941

Il giacimento degli scettri a fine lavoro

Il giacimento degli scettri a fine lavoro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.