Val Bedretto – Ri di folcra e Ri del Valleggia

Purtroppo quest’anno nel Ri di Folcra non ho avuto la stessa fortuna dello scorso anno, pur tornando nelle stesse zone non è venuto alla luce nulla se non un bel gruppetto di calciti…

Qualche bella escursione, qualche imprevisto…e tanta acqua!Credo siano state di più le volte in cui sono tornato alla macchina inzuppato d’acqua che quelle in cui sono tornato asciutto…..

Discorso simile per quanto riguarda il Ri del valleggia: sono risalito per questo riale e le pareti che lo circondano 3 o 4 volte ed ogni volta sono stato sorpreso da qualche acquazzone…da qui la mancanza di fotografie relative a questa zona…

In quanto a ritrovamenti devo dire che con delusione questa zona si è rivelata piuttosto sterile, la roccia madre è diversa da quella presente molto più in alto, non favorevole alla cristallizzazione e alla formazione di fessure…le uniche piccole fessure le ho trovate in alto, ormai ai piedi dell’Alpe di Valleggia, e contenevano solamente piccoli quarzetti e qualche calcite….

Ma va bene così, quando si esplora una zona di cui nessuno parla si possono trovare tesori oppure il nulla cosmico…in ogni caso aumenta la conoscenza del luogo e le possibilità di ritrovamenti interessanti…

Bel gruppo di calciti, 12 x 10 cm

Bel gruppo di calciti, 12 x 10 cm

Spettacolare vista sul Pizzo Madone ancora innevato...

Spettacolare vista sul Pizzo Madone ancora innevato…

Zona di ritrovamento delle calciti

Zona di ritrovamento delle calciti

Piccole piriti accompagnate da aghi di rutilo appena estratte

Piccole piriti accompagnate da aghi di rutilo appena estratte

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.