Val Ruinò

La Val Ruinò è una valle laterale della Val Bedretto, posta sulla destra orografica proprio all’imbocco della valle, vi si accede da una mulattiera che sale dalla stada principale appena fuori l’abitato di Fontana.

Da buon ricercatore ogni anno dedico qualche giornata all’esplorazione di posti in cui non sono mai stato, era da un po’ che pensavo di addentrarmi in questa valle, me ne avevano parlato bene, mi era stato detto che vi si trovavano Quarzi Tessiner Habitus di notevole qualità e trasparenza…

e così ad inizio Agosto ho approfittato di una giornata libera per andare a vedere com’era questa valle…guardandola dalla Fibbia, che vi sta di fronte, sembrava molto…molto ripida…

per fortuna non lo era…è praticamente verticale!

Una volta giunto sul posto ho cercato di capire da quale parte fosse meglio dirigermi, e ho deciso di stare sulla destra della valle, puntando verso il Madone…

In una gola ho notato una piccola vena di quarzo, dopo poco avevo tra le mani dei cristalli piccoli ma molto limpidi, sopratutto un bel gruppetto adagiato su dell’Albite…

…promettente, molto promettente! Sicuramente il prossimo anno dovrò tornarci…

La strada del Passo San Gottardo e la famosa Fibbia visti dalla Val Ruinò

La strada del Passo San Gottardo e la famosa Fibbia visti dalla Val Ruinò

La Val Ruinò vista dalla Fibbia, al centro il Pizzo Madone

La Val Ruinò vista dalla Fibbia, al centro il Pizzo Madone

Vista della valle

Vista della valle

Bel gruppetto di Quarzi appena estratto da una piccola fessura...

Bel gruppetto di Quarzi appena estratto da una piccola fessura…

La gola dove ho trovato la fessura con i quarzi...

La gola dove ho trovato la fessura con i quarzi…

Vista sulla parte sinistra della valle

Vista sulla parte sinistra della valle

Verso il Pizzo Madone...

Verso il Pizzo Madone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.